Amato, Martini, Mieli, Morando raccontano Mondoperaio

I SETTANT’ANNI DI MONDOPERAIO

                               

Settant’anni fa, il 4 dicembre 1948, Pietro Nenni pubblicava il primo numero di  Mondo operaio. La rivista, che negli anni ’70 del secolo scorso cambiò la testata in  Mondoperaio, ha accompagnato la complessa vicenda della sinistra italiana lungo tutti gli anni della Repubblica.

In occasione dell’anniversario è in distribuzione un numero speciale coi contributi di  Luciano Pellicani,  Gianfranco Pasquino,  Ernesto Galli della Loggia,
Stefano Ceccanti,  Mario Ricciardi,  Simona Colarizi,  Paolo Mattera,
Giovanni Scirocco,  Jacopo Perazzoli,  Gianluca Scroccu,  Marco Cuzzi,
Marco Gervasoni,  Raffaele Tedesco.

Presentazione del fascicolo

ROMA, 20 dicembre – ore 17   

Federazione nazionale della stampa 

Sala Walter Tobagi

Corso Vittorio Emanuele II, 349

Interventi di:

Giuliano AmatoFabio MartiniPaolo MieliEnrico Morando, Luciano Pellicani

Presiede:

Luigi Covatta, direttore di  Mondoperaio 

L’articolo di Fabio Martini su La Stampa del 23 gennaio 2019 “Mondoperaio, quando la politica era cultura

By |2019-01-23T15:18:04+02:00Dicembre 11th, 2018|In primo piano|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento