Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Terrorismo rosso
La sinistra eversiva nell’Italia repubblicana

Tra le righe libri, 2016

di Marco Benadusi

Intervengono
Giovanni Mario Ceci, Miguel Gotor, Claudio Signorile

Sarà presente l’autore

 

Biblioteca di storia moderna e contemporanea – Palazzo Mattei di Giove

Via Michelangelo Caetani 32 – Roma

 

Per informazioni: b-stmo.info@beniculturali.itwww.bsmc.it

*********************************************************

Comunicato stampa

 

Giovedì 13 aprile 2017, alle ore 17.00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove – Via Michelangelo Caetani 32, Roma), sarà presentato il volume Terrorismo rosso. La sinistra eversiva nell’Italia repubblicana di Marco Benadusi, Tra le righe libri, 2016. Intervengono: Giovanni Mario Ceci, Miguel Gotor, Claudio Signorile. Sarà presente l’autore

 

La storia del terrorismo rosso, dagli anni di piombo al ritorno delle Br con gli omicidi di D’Antona e Biagi. Un campo minato di depistaggi e inquinamenti, mistificazioni e patti di silenzio, la cui ragion d’essere va rintracciata nelle diffuse complicità di cui i gruppi armati poterono godere. Su due fronti distinti e paralleli: da una parte le contiguità, cioè le vicinanze ideali e materiali di un’area solidale o comunque compiacente; dall’altra le strumentalizzazioni volte a utilizzare il sovversivismo per logiche di potere. Con un capillare utilizzo delle fonti disponibili, il cammino della sinistra eversiva viene ripercorso soffermandosi sulle sue principali zone d’ombra: le origini della lotta armata, il livello internazionale, gli intrecci con il movimento extraparlamentare, le opache vicissitudini che portarono al declino e poi alla rinascita del brigatismo. Mentre procedono i lavori della nuova Commissione d’inchiesta sul rapimento e la morte di Aldo Moro, si propone anche un’originale analisi di questo fondamentale e irrisolto capitolo dell’Italia repubblicana.

 

Marco Benadusi è giornalista ed esperto di comunicazione. Ha lavorato per quotidiani, riviste e agenzie di stampa. Consulente di istituzioni pubbliche e private, negli ultimi anni ha svolto la sua attività principale nella comunicazione relativa agli ambiti delle politiche del lavoro. Si dedica da tempo allo studio dei rapporti tra stampa e potere e alle dinamiche dell’informazione nell’Italia del secondo dopoguerra, con particolare riferimento ai movimenti di protesta e ai fenomeni eversivi. È autore del romanzo Il Grande No (2002).

 

Giovanni Mario Ceci insegna Storia dell’Europa contemporanea all’Università di Roma Tre. Si occupa di storia e storiografia del fascismo, di storia politica italiana del secondo dopoguerra e di terrorismo italiano. Tra le sue pubblicazioni: Moro e il PCI. La strategia dell’attenzione e il dibattito politico italiano (2013); Il terrorismo italiano. Storia di un dibattito (2013).

 

Miguel Gotor, senatore e membro della Commissione Moro, insegna Storia moderna all’Università di Torino e collabora alle pagine politiche e culturali del quotidiano “La Repubblica”. Si occupa di storia della vita religiosa fra Cinque e Seicento, in particolare di santi, eretici e inquisitori, e di storia degli anni settanta del Novecento. Tra le sue pubblicazioni: I beati del Papa (2002), Chiesa e santità nell’Italia moderna (2004), Lettere dalla prigionia (2008), Il memoriale della Repubblica (2011).

 

Claudio Signorile ha insegnato Storia Moderna presso l’Università di Roma e Sassari e Storia Contemporanea presso l’Università di Lecce. È stato deputato al Parlamento per sei legislature, vicesegretario del Partito Socialista Italiano e più volte ministro. Ha pubblicato, tra l’altro: Il socialismo federativo (1991); La porta del Levante (1999); Un’altra sinistra (2000); La Gazzetta Politica (gli editoriali) (2006); Mezzogiorno Federato (2011), Un’Italia capovolta (2016).