Dio, Cesare e l’Islam
Edoardo Crisafulli

By |2019-08-27T17:21:04+02:0027 Agosto, 2019|Editoriali e Commenti, In primo piano|

Una tesi apparentemente ragionevole ha attecchito come la gramigna: la laicità è impressa nel Dna del cristianesimo. Si capisce perché questa stravaganza ha avuto successo: rassicura noi occidentali, turbati dalle insorgenze e dai terrorismi di matrice religiosa che pensavamo in via di estinzione. Noi – che non possiamo non dirci cristiani – siamo immuni dalla [...]

 0

Volontarismo e determinismo
Enrico M. Pedrelli

By |2019-09-09T15:49:45+02:0021 Agosto, 2019|Editoriali e Commenti|

Leggendo una delle tante biografie che esistono sul grande Pietro Nenni (quella scritta da Guido Gerosa1 aveva in particolare catturato la mia attenzione), ho potuto per la prima volta approfondire quanto accaduto ad Ancona nel 1914 la domenica del 7 giugno: l'inizio della famosa "settimana rossa". Un'ondata di proteste e di disordini di proporzioni raramente [...]

 0

L’utopia di Olivetti
Luigi S. Ricca

By |2019-08-27T17:21:42+02:0012 Agosto, 2019|Editoriali e Commenti|

Si dice che quando Adriano Olivetti chiese di iscriversi al Partito socialista anche la corrente maggioritaria che proclamava l’”autonomismo” dal modello comunista, tentennò. Si era infatti convinti che in un partito di “lavoratori” un “padrone”, pur se animato di buone intenzioni, non potesse trovarvi posto. La mancata intesa indusse allora Olivetti a tentare la strada [...]

 0

Il Capitale e la rivoluzione
Bettino Craxi

By |2019-08-27T17:21:58+02:005 Agosto, 2019|Editoriali e Commenti|

Nel 2018 si é celebrato il secondo centenario della nascita di Karl Marx, che vide la luce a Treviri il 5 maggio 1818. La rivista lo ha celebrato a modo nostro, riproponendo il testo della relazione svolta da Bettino Craxi a Treviri il 4 maggio 1977 nel trentesimo anniversario della «Karl Marx Haus», la fondazione [...]

 0

La Sinistra che verrà
Gianfranco Sabattini

By |2019-08-27T17:22:31+02:0025 Luglio, 2019|Editoriali e Commenti|

La Sinistra politica, pilastro tradizionale della dialettica politica all’interno dei paesi democratici, sembra aver smarrito, almeno in Italia, gli obiettivi che erano valsi a definire la sua identità nei quasi due secoli in cui si è formata e sviluppata. Il crollo del comunismo reale e l’abbandono da parte dei partiti socialdemocratici della nazionalizzazione dei mezzi [...]

 0

Gilet
Luigi Covatta

By |2019-07-23T11:51:36+02:0023 Luglio, 2019|Editoriali e Commenti, In primo piano|

“Ah, se avessi settant’anni”, disse Nenni quando di anni ne aveva 83 ed il referendum del 1974 sembrava aprire spazi per una profonda ristrutturazione del nostro sistema politico. Noi i settant’anni li abbiamo compiuti dopo le elezioni del 4 marzo: e quindi - anche se è ovviamente più facile cavalcare una vittoria che amministrare una [...]

 0

La nuova frontiera e la luna
di Danilo Di Matteo

By |2019-07-22T11:42:04+02:0022 Luglio, 2019|Editoriali e Commenti, In primo piano|

Gli anni Sessanta si aprivano, fra l’altro, con la “nuova frontiera” di J. F. Kennedy: “Al di là di questa frontiera si estendono i domini inesplorati della scienza e dello spazio, dei problemi irrisolti della pace e della guerra, delle sacche di ignoranza e di pregiudizi non ancora debellate”. E, quasi a conclusione di quel [...]

 0

#domaniEuropa – Risorse europee: geopolitica e relazioni internazionali nello scacchiere globale.

By |2019-07-22T11:52:09+02:0018 Luglio, 2019|Editoriali e Commenti|

Il giorno 20 Giugno 2019 il mensile Mondoperaio, in collaborazione il circolo dei giovani socialisti Carlo Rosselli di Roma, ha realizzato il seminario #domaniEuropa: Risorse europee: geopolitica e relazioni internazionali nello scacchiere globale. L’incontro si è svolto presso la sala dei Mosaici della sede distaccata del Parlamento Europeo di Roma – via IV Novembre. Il [...]

 0

La morte di Bush senior, tra cronaca e storia
di Danilo Di Matteo

By |2018-12-11T13:15:58+02:004 Dicembre, 2018|Editoriali e Commenti|

La storia, lo sappiamo, conosce cesure e cambi di paradigma, e nel contempo propone costanti di “lunga durata”, “fiumi carsici” e repliche tristi o gioiose. Ronald Reagan, ad esempio, era un “grande comunicatore” grazie soprattutto alla tv; non a caso gli Ottanta furono gli anni della “videocrazia”. Oggi, invece, balza agli occhi come il cordoglio [...]

 0

Scuola di democrazia europea “Luciano Cafagna” – Seminari di formazione 2018

By |2018-12-04T11:43:27+02:0029 Ottobre, 2018|Editoriali e Commenti|

 Tre seminari novembre – dicembre 2018 Iniziata nel 2010 prosegue anche per l’anno 2018 l’attività di formazione alla politica organizzata dalla Associazione Socialismo in collaborazione con la rivista Mondoperaio e con il sostegno della FEPS (Foundation for European Progressive Studies). I tradizionali tre seminari residenziali, dedicati ai giovani (25-30 anni) già impegnati nell’attività politica sul territorio, [...]

 0

L’albero e la foresta
di Danilo Di Matteo

By |2018-12-04T11:54:16+02:0012 Settembre, 2018|Editoriali e Commenti|

I democratici hanno bisogno di un percorso congressuale dal quale emergano un leader, un gruppo dirigente, una linea politica chiara. Nel contempo si percepisce l’esigenza di una mobilitazione di energie umane che vada oltre il Pd. Come conciliare le due istanze? Nel dopoguerra si ebbe un’irripetibile fusione di bisogni materiali e narrazioni ideologiche. Anche guardando [...]

 0

“Sovranità nazionale e Unione europea” – Lezione del prof. Giuliano Amato – Roma 28/06/2018

By |2018-12-04T11:55:09+02:0027 Giugno, 2018|Editoriali e Commenti|

Il prossimo giovedì 28 giugno, alle ore 17 presso la Fondazione Modigliani (Via dell’Arco del Monte,99 – Roma) si conclude il ciclo di otto lezioni dell’Accademia della politica, organizzata dall’ Associazione Socialismo e dalla FEPS (Foundation for european progressive studies) in collaborazione col mensile Mondoperaio. “Sovranità della politica e Unione europea”, tema ispiratore dell’intero corso, sarà [...]

 0

Razzismo inconsapevole
di Celestino Spada

By |2018-12-04T11:55:25+02:0022 Giugno, 2018|Editoriali e Commenti|

Non è da escludere che il senatore calabrese della Repubblica, l’attuale ministro dell’Interno e segretario nazionale della Lega Matteo Salvini, non sappia che cosa è il razzismo, tanto appare buttata lì la sua frase sui rom stranieri irregolari che andranno «espulsi» con accordi fra Stati, mentre «i rom italiani purtroppo te li devi tenere a [...]

 0

SCUOLA DI DEMOCRAZIA EUROPEA 2017 – MAGLIANO SABINA (RI) – VIDEO

By |2018-02-19T13:57:14+02:002 Dicembre, 2017|Archivio Multimediale, Editoriali e Commenti, In primo piano, Video Formazione Politica|

Scuola di democrazia europea “Luciano Cafagna” Seminario di formazione organizzato dall'Associazione Socialismo e dalla FEPS ((Foundation for European Progressive Studies), in collaborazione con la rivista Mondoperaio La governance locale e la costruzione di una classe dirigente per la politica  MAGLIANO SABINA – 30 Novembre - 1° dicembre 2017 Villa Mariotti PROGRAMMA     VIDEO I giornata Parte [...]

 0

Chiese virtuali

By |2016-05-03T11:07:24+02:0012 Aprile, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

La religione (le religioni), dopo gli anni nei quali la secolarizzazione completa della società sembrava inesorabile, tornano protagoniste della vita pubblica. Nel contempo, per ciò che riguarda la cristianità europea con le sue varie confessioni, continua a diminuire il numero di coloro che frequentano le chiese: come se si invocasse una presenza per lo più [...]

 0

Minigonne e civiltà

By |2016-04-28T11:36:51+02:0031 Marzo, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Le nostre lettrici che avessero tentato di entrare in una chiesa cattolica indossando una minigonna potrebbero denunciare a gran voce l’intolleranza clericale. E se fossero lettrici anziane potrebbero recriminare anche per essersi dovute, nella circostanza, coprire il capo con un velo. Se poi avessero avuto la ventura di frequentare l’Università cattolica del Sacro Cuore prima [...]

 1

Ricordo di un compagno

By |2016-04-27T10:33:30+02:0019 Marzo, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Sono passati quattordici anni dall’assassinio di Marco Biagi. Trent’anni prima, nel 1972, era con me sul palco di piazza Maggiore a fare campagna elettorale per il Movimento politico dei lavoratori. Già allora, cioè, aveva scelto da che parte stare nel conflitto fra capitale e lavoro, anche se in quel momento questo significava disobbedire ai vescovi [...]

 0

Alla prova dei fatti

By |2016-04-22T10:55:51+02:0018 Marzo, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Il mondo postcomunista, nei lunghi anni della transizione, ha oscillato fra due tendenze diverse: l’enfasi sui diritti individuali (come ha notato Beppe Vacca) e la ricerca di una sponda, quasi di un rifugio, nella chiesa di Roma. Come dire: partito radicale di massa o novella democrazia cristiana. I discorsi sul Terzo mondo e sull’ambiente si [...]

 0

Chi vuole trivellare Renzi

By |2016-04-20T12:29:22+02:0018 Marzo, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Il referendum sulle trivellazioni è alle porte, e la segreteria del Pd sembra orientata a consigliare l’astensione (come del resto era prevedibile, dopo che il governo aveva deciso di non celebrarlo insieme con le amministrative): e puntualmente riaffiora la retorica sulla correttezza politica della campagna astensionista. E’ curioso che questo capiti in un paese in [...]

 1

Nostalgia di un Ulivo

By |2016-04-20T12:29:04+02:0019 Febbraio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Per come l’ho concepito io, insieme ad altri, dall’Ulivo è nato il Pd. L’intento era quello di superare la divisione del lavoro, con la gamba di centro che intercetta il voto moderato e quella di sinistra che “pesca” nell’elettorato dell’ex Pci. Non a caso la Fed (Federazione dell’Ulivo) rappresentava un tentativo di passare dall’Ulivo inteso [...]

 1

Quali soggetti per il cambiamento?

By |2016-02-09T12:49:04+02:0028 Gennaio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Dinanzi alle immagini di Genova dei lavoratori dell’Ilva, mi sono chiesto: quali sono i soggetti del cambiamento, oggi? Quelle tute blu che difendono il posto di lavoro, fonte per loro di reddito e di vita? Oppure le coppie di omosessuali? Per dirla tutta: il nuovo corso di Bettino Craxi aveva dalla sua la crescita del [...]

 0

Limes

By |2016-03-18T11:10:22+02:0027 Gennaio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

C’è un effetto di spaesamento nello sfogliare i giornali di questi giorni, che alternano servizi sulla sospensione di Schengen e servizi sulla stepchild adoption: come se in Europa, nel momento stesso in cui si rivaluta il ruolo del limes (del confine), si tendesse ad ignorare quello dei limina, cioè dei limiti entro i quali si [...]

 1

O la Repubblica o il caos. Pietro Nenni e la fondazione della Repubblica italiana

By |2016-03-18T11:10:13+02:0025 Gennaio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Il 17 febbraio convegno di Mondoperaio su Nenni e il referendum istituzionale.  Mercoledì 17 febbraio Senato della Repubblica Biblioteca ‘Giovanni Spadolini’ Piazza della Minerva 38 - Ore 15-19 A febbraio di settant’anni fa fu la scelta di Pietro Nenni ad essere decisiva perché il governo convocasse, contestualmente alla già prevista elezione dell’Assemblea costituente, il referendum popolare sulla forma istituzionale dello [...]

 0

In preghiera per l’unità dei cristiani

By |2016-02-01T12:26:04+02:0022 Gennaio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Luca Maria Negro è un pastore battista, direttore (dal 2010 fino a febbraio 2016) del settimanale delle chiese battiste, metodiste e valdesi Riforma. Dal dicembre 2015 è presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI). Lo abbiamo intervistato in occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (18-25 gennaio). Pastore Negro, ci può [...]

 0

In memoria di Dino Marianetti

By |2016-03-18T11:10:02+02:0021 Gennaio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

E’ morto Dino Marianetti. Proprio ieri, alla Biblioteca della Camera, veniva presentata la sua autobiografia (“Io c’ero”, ed. Ornitorinco). Era malato da tempo, ma soffriva soprattutto della malinconia di cui non può non soffrire chi vede disperso un patrimonio che ha contribuito a creare. E Dino di quel patrimonio poteva legittimamente rivendicare una quota significativa. [...]

 2

Becchi: Grillo sapeva di Quarto dal 4 novembre

By |2016-01-27T11:57:06+02:0019 Gennaio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Nel saggio in cui annuncia il suo ritiro dal Movimento 5 stelle, in uscita nel numero di febbraio di Mondoperaio, Paolo Becchi riporta una nota di Rosa Capuozzo, sindaco di Quarto, pubblicata nel blog di Grillo il 4 novembre (http://www.beppegrillo.it/2015/11/): "Da giorni circola un plico di documenti, inviato ai consiglieri di opposizione di Quarto, su [...]

 1

Se il virtuale non è virtuoso

By |2016-01-22T11:41:46+02:0018 Gennaio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Virtuale non è sinonimo di virtuoso. Lo dimostrano i vari flop dei 5 stelle laddove governano, come nel caso di Quarto. Per governare nella legalità non basta sbandierarla  ed iscriversi (partecipare) attraverso la rete. Questa può essere utile per aderire e discutere, ma non basta per la formazione e la scelta di rappresentanti che siano [...]

 0

Stepchild. La legge e la giurisprudenza

By |2016-01-22T11:41:36+02:0015 Gennaio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Come spiega qui sotto il Presidente della Commissione Giustizia Nitto Palma in una nota dello scorso ottobre (Palma è peraltro di Forza Italia, ma è un magistrato) i nostri parlamentari che propongono lo stralcio della stepchild adoption stanno sostanzialmente proponendo di affidarla senza limiti e criteri alle decisioni dei singoli giudici, che hanno di norma [...]

 0

Emanuele Macaluso in ricordo di Pietro Nenni

By |2016-01-19T11:42:45+02:0013 Gennaio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Nella notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio 1980 moriva Pietro Nenni. Vorrei soffermarmi un istante sul contributo di Emanuele Macaluso al volume collettaneo di 20 anni dopo: Pietro Nenni – Una vita per la democrazia e per il socialismo. “Nel 1965 (stavo nella segreteria del Pci) andai a Fiuggi per parlare con [...]

 0

Becchi e i cinquestelle

By |2016-01-18T11:52:27+02:007 Gennaio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Anticipiamo l’articolo che Paolo Becchi ci ha inviato per il dossier sul Movimento 5 stelle che pubblicheremo nel numero di febbraio della rivista, e che si conclude con questo post scriptum: “Il 31 dicembre mi sono disiscritto dal M5s. L’iscrizione certificata era l’ultimo filo che mi legava ad un movimento a cui avevo aderito con [...]

 0

Il Gesù “socialista”

By |2016-01-13T13:45:09+02:005 Gennaio, 2016|Editoriali e Commenti, I più letti|

Il filosofo Gadamer insegnava che ciascuno di noi vive immerso in una situazione, in una prospettiva; nel suo gergo, in un orizzonte. Non solo; reinterpretiamo figure e opere del passato, immerse in altri orizzonti, in base al nostro, in una sorta di fusione di orizzonti. Così nel corso del XIX secolo e poi nel XX, [...]

 0

Paolo Mieli e Matteo Renzi

By |2016-01-07T17:31:48+02:0021 Dicembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Giorni fa Paolo Mieli sosteneva che il premier Renzi facesse bene a non soffermarsi troppo sulla propria identità politico-culturale, soprattutto perché siamo all’inizio di un ciclo politico inedito. Eventi come Bad Godesberg, in Germania, invece, piuttosto sancivano la conclusione di una fase. A parer mio per il leader dem l’insidia è soprattutto un’altra: la perdita [...]

 1

Verdi come i cocomeri

By |2016-01-07T13:44:54+02:0015 Dicembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Secondo una delle celebri battute di Giulio Andreotti, gli ambientalisti somiglierebbero ai cocomeri, verdi fuori e rossi dentro. Dovremo deporre tale idea per assumerci le responsabilità che scaturiscono dal fatto di essere - per dirla col presidente Obama - l’ultima generazione in grado di evitare l’autodistruzione della specie, e per apprezzare un buon accordo come [...]

 0

Relazioni pericolose

By |2015-12-23T12:43:34+02:0010 Dicembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

La strage del Bataclan, la guerra in corso in Siria e Iraq hanno fatto lievitare gli interventi sull’Islam, sui rapporti possibili tra nord e sud Mediterraneo. Anche il nostro sito ha riportato proposte a riguardo. A mio personale vedere troppo spesso le discussioni, gli interventi hanno un approccio volontaristico, soggettivo. Credo che il dialogo dovrebbe [...]

 1

Dalla tolleranza al riconoscimento

By |2015-12-16T12:41:44+02:003 Dicembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Occorre contrastare con decisione l’islamofobia, ancora una volta con gli strumenti del sapere e della conoscenza reciproca, e promuovere un pluralismo ragionevole, come sostiene ad esempio Claudia Mancina. La tolleranza resta il principio fondante di una buona convivenza, e a essa occorre non smettere mai di ispirarsi. Dei passi ulteriori possono però essere compiuti. Il [...]

 0

Se otto ore vi sembran poche

By |2015-12-15T13:57:43+02:001 Dicembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Ha ragione Michele Tiraboschi quando dice che “avremo una vera rivoluzione copernicana (anche) delle regole del lavoro solo quando riscriveremo la nozione di impresa: vale per orario di lavoro, vale per alternanza e apprendistato, vale per produttività del lavoro e partecipazione dei lavoratori, vale per tutto”. Rispetto a questa necessaria prospettiva di ridefinizione sistemica dei [...]

 1

Le ambiguità di Erdogan come metafora

By |2015-12-04T14:03:32+02:0030 Novembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

  Sabato scorso su l’Unità Umberto Ranieri analizzava con saggezza e discernimento la situazione creatasi dopo la tragedia parigina, individuando fra l’altro le ambiguità del presidente turco Erdogan. Ora io mi chiedo: e se si trattasse della metafora di un’ambiguità più generale? I soggetti del Medio Oriente sono tutti a loro modo ambigui, dall’Iran all’Arabia [...]

 1

Pacifismo e nonviolenza

By |2015-12-03T11:43:42+02:0025 Novembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Vorrei contribuire a cogliere alcuni dei motivi profondi della crisi del movimento per la pace. Potrebbe trattarsi, infatti, di una crisi di crescita. Polemos è padre di tutte le cose, sosteneva Eraclito: la dimensione conflittuale è parte integrante dell’esistenza dei singoli e dei gruppi, e anzi la vivifica. Pretendere di estirparla sarebbe irragionevole. Potrebbe trattarsi [...]

 0

Guerra al terrore e liberalsocialismo

By |2015-12-01T11:15:39+02:0023 Novembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Un’idea rischia di insinuarsi tra le pieghe dei tragici atti di guerra terroristica e della risposta a essi: il superamento delle culture politiche, e forse della nozione stessa di cultura politica. Eppure la memoria storica mostra il contrario: nell’esilio di Ventotene fu concepito il celebre manifesto sull’Europa; e il Manifesto del liberalsocialismo di Guido Calogero [...]

 0

La legge che obbliga a rispettare le leggi

By |2015-11-30T13:42:19+02:0017 Novembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Da semplice lettore di giornali quotidiani apprendo che la Camera dei Deputati, a ranghi ridotti (349 votanti su 650) e in prima lettura, ha statuito che "non possono assumere l'ufficio di amministratore giudiziario... il coniuge, i parenti fino al quarto grado, gli affini entro il secondo grado, i conviventi o commensali abituali del magistrato che [...]

 2

In memoria di Luciano Gallino

By |2015-11-25T13:56:15+02:0010 Novembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Ho già vissuto, purtroppo, sensazioni di questo tipo. Sono quelle che si accompagnano al grande silenzio che ci circonda allorquando una persona a noi cara viene a mancare. E sono momenti in cui tutte le parole del mondo non sarebbero sufficienti a colmare un   grande vuoto. Luciano Gallino non è più tra noi. Io che [...]

 1

Piazze piene

By |2015-11-25T13:56:26+02:009 Novembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

A piazza Maggiore, a Bologna, feci il mio primo comizio. Era il 1972, ed  insieme col giovanissimo Marco Biagi facevamo propaganda per il Movimento politico dei lavoratori, la new entry promossa da Labor per smuovere il mummificato sistema dei partiti di allora. La piazza era gremita, evidentemente perché il Pci voleva sostenere i potenziali compagni [...]

 0

Il demos e l’Europa

By |2015-11-17T13:56:42+02:009 Novembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

  Viviamo per certi versi una situazione paradossale: una risposta soddisfacente e adeguata alla crisi che ha dimensioni planetarie può venire solo dal coordinamento dei grandi soggetti, fra i quali l’Unione europea. Valga per tutti l’esempio del governo dei flussi migratori. Non a caso Luigi Covatta alla recente Conferenza programmatica del Psi ha sostenuto: “Sarebbe [...]

 0

LA GIUSTIZIA ARRIVA SEMPRE TROPPO TARDI E ANCORA PIU’ TARDI PER GLI INNOCENTI

By |2015-11-10T11:39:07+02:005 Novembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

La giustizia arriva sempre tardi per i colpevoli e ancora di più per gli innocenti, una pesantissima via crucis, fatta di sofferenze psichiche, fisiche ed economiche. Anche in questo caso, un’inchiesta costruita attorno a una suggestione basata sui soliti ingredienti di mafia e politica, si è rivelato una bolla di sapone. Si è messo in [...]

 1

Generazioni e paideia

By |2015-11-09T14:09:09+02:004 Novembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Troppe volte l’impostazione educativa di chi oggi ha fra 40 e 50 anni è stata considerata solo il “frutto” del ’68 o del confronto aspro fra gli anni ’70 e ’80. O magari il risultato degli “insegnanti comunisti”. In realtà di motivi culturali ve ne erano tanti. Ricordo un’immagine sul libro di antologia delle scuole [...]

 1

Il contesto

By |2015-11-09T12:28:10+02:0029 Ottobre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

  Dopo la lucida e acuta analisi del fenomeno Berlinguer compiuta da Biagio de Giovanni su l’Unità, noto che in alcuni degli altri interventi sullo stesso quotidiano fra le argomentazioni legate al leader comunista prevalgono quelle relative al suo milieu: gli anni ’70, fondamentalmente. E ciò pure nei toni, negli accenti, nel lessico. Analogamente, a [...]

 1

Benvenuti al nord

By |2015-11-30T13:42:40+02:0023 Ottobre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Ci mancava il sindaco di Borgosesia (e deputato europeo) che offre ai suoi concittadini 250 euro per acquistare una pistola simile a quella che impugna in diretta tv per concludere una settimana cominciata col pensionato di Vaprio d’Adda che teneva da anni la pistola sul comodino e che finalmente la ha potuta usare per uccidere [...]

 1

Ricordo di Mauro Ferri

By |2015-11-04T14:28:47+02:0023 Ottobre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Era il 1970 ed era in corso la prima campagna elettorale per le elezioni regionali. La mattina ci eravamo alzati abbastanza presto per raggiungere Arezzo, capoluogo della provincia confinante con la nostra circoscrizione provinciale di Siena. La cosa mi aveva un po' disturbato perchè fare una levataccia di domenica dopo averne fatte diverse in settimana, [...]

 0

L’internazionale delle idee

By |2015-10-29T12:39:34+02:0022 Ottobre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Fra i compiti di una formazione politica come il Psi vi può essere quello di raccordarsi con altri/e e veicolare le idee e i programmi dei liberalriformisti del mondo intero. E non è retorica. Ricordavo ad esempio che in Canada vi è un partito liberal (di progresso), ma solo per caso ho saputo di un’imminente [...]

 0

Roma capitale e gli intellettuali pubblici

By |2015-10-23T15:52:47+02:0013 Ottobre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Ricordo che al liceo, a fine anni ’80, per un’oretta emerse la questione di Roma capitale, grazie a un’associazione di idee fra il pensatore Campanella e lo studioso Luigi Firpo (di cui di certo non pochi ricorderanno le provocazioni sulla scarsa attitudine dei “romani” a incarnare il ruolo di primi cittadini d’Italia). In classe vivevamo [...]

 1

Tovaglie pulite

By |2015-10-23T12:22:03+02:009 Ottobre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Da una disamina delle autorizzazioni a procedere del primo cinquantennio repubblicano, condotta sui materiali d'archivio, emerge la conferma di un'antica intuizione dell'elaborazione penalistica: la chiave per comprendere gli eventi che portano al processo non è tanto il fatto di reato (e neppure soltanto il dolo o la colpa), quanto la coscienza dell'offensività del fatto. Il [...]

 3

La demolizione del diritto del lavoro

By |2015-10-21T11:23:30+02:009 Ottobre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

“Non c’è stata alcuna svolta: di fatto, per ora, il Jobs Act si sta rivelando un fallimento”: così  Michele Tiraboschi, uno dei più autorevoli giuslavoristi italiani, docente all’università di Modena e Reggio Emilia e presidente di Adapt, il centro studi sul lavoro fondato da Marco Biagi. Infatti gli ultimi dati sulla disoccupazione diffusi dall’Istat evidenziano [...]

 1

Greta, Vanessa e il contribuente

By |2015-10-13T10:27:41+02:006 Ottobre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Leggo sull’Ansa:  “Per il rilascio di Greta e Vanessa, le due ragazze italiane rapite in Siria lo scorso anno, sarebbe stato pagato un riscatto di circa 11 mln di euro. Lo dicono fonti giudiziarie di Aleppo, secondo cui una delle persone coinvolte nel negoziato è stata condannata per essersi intascata circa metà del riscatto. Il [...]

 1

L’outing di Charamsa

By |2015-10-09T17:20:29+02:005 Ottobre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Ha certo ragione Gianni Santamaria (su Avvenire di domenica 4 ottobre) a paventare «un clima più complessivo nel quale i due episodi, giunti “casualmente” a 24 ore di distanza l’uno dall’altro alla vigilia di un evento tanto atteso come il sinodo sulla famiglia, si inseriscono». I due episodi sono il teologo polacco che fa outing [...]

 0

Ricordo di Mauro Ferri

By |2015-10-09T13:52:54+02:002 Ottobre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

A novantacinque anni ci ha lasciato Mauro Ferri. Era stato parlamentare dal 1953 al 1976, poi deputato europeo, giudice costituzionale, presidente della Corte. Io lo conobbi tardi, sei anni fa, quando presentammo al Senato il numero speciale di Mondoperaio dedicato a Nenni. Prima, nel 1969, lo avevo esecrato senza conoscerlo, in quanto protagonista della scissione [...]

 0

Cambiare verso alla Rai

By |2015-10-06T12:55:05+02:001 Ottobre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Da quando, nel 1994, Angelo Guglielmi (che aveva portato RaiTre al successo professionale e di pubblico) fu accusato sull'Unità, da intellettuali ed "esponenti della società civile", di aver fatto "in realtà" il gioco di chi aveva appena vinto le elezioni, il ruolo di direttore della terza rete televisiva della Rai si è rivelato scomodo. Se [...]

 2

Ingrao e le sinistre

By |2015-10-05T12:54:38+02:0028 Settembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Di solito si guarda a Pietro Ingrao soprattutto in rapporto al Pci e alle sue dinamiche interne. Occorrerebbe forse interrogarsi ancor di più su ciò che “l’acchiappanuvole” ha rappresentato per l’insieme delle forze della sinistra italiana. Credo infatti che quella “ingraiana”, prima di essere un’area o addirittura una corrente di partito, sia ancor di più [...]

 2

PER UN SENATO CHE SI AVVICINI PIU’ POSSIBILE AL BUNDESRAT TEDESCO

By |2015-10-02T11:14:50+02:0024 Settembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Il gruppo socialista in Senato, non avendo ricevuto risposta dal Presidente del Senato alla lettera inviata nell’aprile scorso sui criteri di ammissibilità degli emendamenti all’articolo 2, ha deciso di proporre cautelativamente la rielaborazione della norma sulla composizione del futuro Senato, avvicinandola il più possibile al Bundesrat tedesco. Questa era l’opzione che da anni veniva considerata [...]

 3

La buona scuola al Parini

By |2015-09-19T19:53:04+02:0015 Settembre, 2015|Editoriali e Commenti|

Per chi è cresciuto a Milano essere stato un “pariniano” garantisce quarti di nobiltà (con buona pace dei “carducciani”, fra i quali pure non mancano illustri ex allievi). Ho avuto quindi uno scatto d’orgoglio quando ho appreso, dalla “Repubblica” dell'altro ieri, che nel mio liceo ci saranno “corsi scelti dai ragazzi”, sotto forma di approfondimenti [...]

 1

Vespa e i Casamonica

By |2015-09-28T13:27:28+02:0014 Settembre, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Uno sconcerto finora muto domina le redazioni dei media italiani da quando, nove mesi fa, i mandati di cattura della Procura della Repubblica di Roma hanno portato all'onor del mondo i volti e gli intrecci sociali e politici di Mafia Capitale. Come è stato possibile, ci si chiede, che non si siano accorti di quello [...]

 0

La Panda rossa e “Mafia capitale”

By |2015-09-19T19:53:39+02:004 Agosto, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Molte cose sono cambiate a Roma da quando, otto mesi fa, i mandati di cattura della Procura della Repubblica imposero il marchio ‘Mafia-Capitale’ nei titoli e nelle cronache dei media cittadini, nazionali e del mondo. Sono cambiate nell’amministrazione, nei partiti della maggioranza e dell’opposizione in Campidoglio e nelle loro relazioni con i partiti nazionali e [...]

 2

Sul Mezzogiorno

By |2015-09-15T12:45:06+02:002 Agosto, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Le anticipazioni del Rapporto Svimez 2015, al di là dei singoli aspetti e dei dati particolari, pur importantissimi, ripropongono forse il Mezzogiorno d’Italia come decisiva questione nazionale ed europea. Molti di noi, infatti, negli ultimi lustri si sono persuasi dell’esistenza di tante “Italie”, non di due soltanto. In ciò vi è di certo un fondo [...]

 0

Hollande, Delors e l’Europa

By |2015-08-02T15:01:56+02:0028 Luglio, 2015|Editoriali e Commenti|

In questi ultimi giorni, scrive Enzo Moavero Milanesi sul Corriere della sera del 23 luglio, c'è stato un appello del presidente francese Hollande «per varare un'eurozona più coesa e dotata, in particolare, di un Parlamento e di un proprio bilancio per efficaci investimenti pubblici»: una proposta rivolta alla Germania, all'Italia e ai tre paesi del [...]

 0

Populisti e Ttip

By |2015-08-04T11:11:52+02:0016 Luglio, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Mercoledi 8 luglio il Parlamento europeo si è espresso  a larga maggioranza (436 a favore, 241 contro e 32 astensioni) per la continuazione dei negoziati per l’accordo sul commercio e gli investimenti tra gli Stati Uniti e l’Unione europea (Transatlantic trade and investment partnership – Ttip). Il trattato, se concluso con successo, rappresenterà il più [...]

 0

Lettera a una professoressa

By |2015-08-03T11:32:49+02:0013 Luglio, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Cara amica, ho avuto finalmente modo di leggere sul blog di Walter Tocci le sue argomentazioni sulla scuola che mi avevi segnalato. Evidentemente si aggiungono a quelle (non troppe in verità) di altri che avevo cercato per capire i motivi di tanta opposizione alla proposta del governo. Devo dire che si sono aggiunte alle precedenti [...]

Biblioteca Nuovi Lavori

By |2016-03-15T10:47:31+02:0010 Luglio, 2015|Editoriali e Commenti|

Nuovi Lavori è un’impresa non profit fondata nel 2002 da opinion leaders del mondo del lavoro italiano Nuovi Lavori è specializzata in:  Analisi e ricerche sulle dinamiche quantitative e qualitative del mercato del lavoro Consulenza ad aziende e associazioni della rappresentanza per l’analisi delle nuove professionalità, la progettazione di modelli organizzativi e interventi formativi Assistenza [...]

 0

Filosofia al Mare 2015

By |2015-07-28T09:53:17+02:009 Luglio, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Dal 10 al 19 luglio  si svolgerà in Abruzzo , a Francavilla al Mare e a Ortona, la VI edizione della manifestazione Filosofia al Mare. Titolo di quest’anno : Conversazioni sull’amicizia. Interverranno alcuni dei più noti pensatori italiani. Abbiamo rivolto qualche domanda al professor Carlo Tatasciore, direttore scientifico dell’evento. La parola amicizia ha tante valenze; [...]

 0

Intervista a Manuel Kromer, dell’editrice Claudiana

By |2015-07-21T10:37:45+02:0024 Giugno, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

La Claudiana (casa editrice di riferimento della cultura protestante in Italia), fondata a Torino nel 1855, compie quest’anno 160 anni. Deve il nome a un grande vescovo di Torino vissuto nel IX secolo, lo spagnolo Claudio, considerato un precursore del movimento evangelico per la lotta contro la venerazione delle immagini nelle chiese e l’impegno in [...]

 0

Fogne

By |2015-07-16T12:33:45+02:0018 Giugno, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Quarant’anni  fa c’era chi scandiva “Fascisti, carogne / tornate nelle fogne”. Non era il massimo della tolleranza e della civiltà, ma – forse preterintenzionalmente – presumeva che, nella società democratica, ci fossero delle fogne in cui nascondere e smaltire le scorie di un passato poco commendevole. Ora invece, a giudicare dalle esternazioni di Grillo e [...]

 2

Legge elettorale: L’Italicum e la Corte

By |2015-07-28T09:53:33+02:0017 Giugno, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

La sentenza della Corte costituzionale n. 110 del 2015 getta le basi per una pronuncia sulla nuova legge elettorale per la Camera (n. 52/2015), secondo il modello esperito per la prima volta con successo da Felice Besostri nei confronti del Porcellum. Nel momento in cui la Corte ha dichiarato inammissibile l'azione di accertamento promossa contro [...]

 1

Elogio della terza forza

By |2015-06-19T11:26:26+02:0016 Giugno, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Anni fa, mentre provavo a descrivere il vuoto lasciato dal “grande Psi”, un amico giornalista col quale stavo conversando mi venne in aiuto con un’immagine illuminante: è come visitare una mostra di opere d’arte e accorgersi che manca un quadro importante, disse. Ecco, proporrei per un istante una specie di esercizio mentale: mettiamo fra parentesi [...]

 0

Amarcord

By |2015-06-19T11:26:41+02:0015 Giugno, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Il 10 giugno al Cnel, per iniziativa di Koinè, Mondoperaio e delle Fondazioni Di Vittorio, Buozzi e Pastore, con relazione di Raffaele Morese, si è svolta una discussione su “Sindacato ieri e domani. A trenta anni dal referendum sulla scala mobile”. Discussione impegnata, temo con scarsa influenza sul futuro, e con una lacuna riguardo alla [...]

 0

Nostalgia e politica

By |2015-06-17T13:55:54+02:004 Giugno, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Il tema del nostos, del ritorno, è un classico non solo nelle letterature antiche ma anche nella modernità. Quante volte l'emigrato desidera ritornare, sente il dolore (algos) per la lontananza dai luoghi e dalle persone abbandonate? Ma sempre, e soprattutto in un'epoca di veloci trasformazioni come la nostra, ogni ritorno diviene un ritorno nel vuoto. [...]

 0

Referendum, se una farfalla batte le ali in Irlanda

By |2015-06-17T11:39:46+02:0027 Maggio, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Ѐ fisiologico, specie ai giorni nostri, che ciò che accade in un paese abbia un’importante risonanza politica e mediatica negli altri. Né si può pretendere dai discorsi dei politici quella coerenza che ci attendiamo, ad esempio, dalle argomentazioni dei filosofi. Più in generale, poi, la rigidità e l’ostinazione tendono a nuocere alla vita dei singoli [...]

 0

Il gioco che vale la pena giocare

By |2015-06-15T10:39:27+02:0025 Maggio, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Oggi esistono due possibilità di partecipare al gioco nello spazio pubblico. Una è quella tradizionale legata alla possibilità di influenzare con la partecipazione democratica la governance nazionale che, a sua volta, è alquanto ridimensionata rispetto al passato. Chi può sostenere la piena sovranità di un governo nazionale rispetto alle ragioni del governo finanziario mondiale ? [...]

 0

Il costo della scuola

By |2015-06-23T11:32:59+02:0019 Maggio, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Le dichiarazioni di Danilo Lampis, leader dell’Unione degli studenti, che nel coro avverso all’iniziativa legislativa del governo Renzi richiama l’attenzione collettiva sui “test Invalsi inutilmente costosi” (la Stampa del 13 maggio), possono segnare una svolta nel flusso emotivo che da anni, e anche in questi giorni, tracima dal mondo della scuola italiana fin quasi a [...]

 0

Elezioni britanniche: l’invidia e la politica

By |2015-06-23T11:28:00+02:0012 Maggio, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Più volte ho provato a porre l’esigenza di coniugare tradizione e innovazione. E indubbiamente il Regno Unito è uno dei paesi che vi riescono meglio. Lì si dibatte ad esempio sul senso dell’istituzione monarchica, e non manca chi mette in discussione il sistema elettorale: ma poi la ragionevolezza e il buon senso finiscono per prevalere. [...]

 0

Numero chiuso

By |2015-07-23T11:27:38+02:006 Maggio, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

L’altro giorno a palazzo San Macuto Guido Crainz, nel congratularsi con Filippo Ceccarelli per l’archivio personale da lui donato alla biblioteca della Camera (che contiene soprattutto ritagli della stampa quotidiana), per sottolinearne l’importanza ha osservato che oggi è proprio la stampa quotidiana ad ospitare il dibattito pubblico più qualificato, che invece un tempo si svolgeva [...]

 4

Orgoglio e pregiudizio

By |2015-05-19T10:57:02+02:006 Maggio, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Orgoglio e pregiudizio deve immensa popolarità alla trama di Jane Austen, all’impertinenza tematica del romanzo e alla qualità della più recente trasposizione cinematografica. Ma soprattutto al titolo azzeccato. Così che le due parole insieme non si possono più usare se non pagando pegno con la citazione della fonte. Ciò detto, è questo il titolo delle [...]

 0

Per un Primo maggio consapevole

By |2015-05-25T11:15:03+02:004 Maggio, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Come eredi delle vicende del movimento operaio e contadino siamo sempre esposti a due rischi: da un lato quello della retorica sterile, dall’altro quello della perdita e della dissipazione di un patrimonio inestimabile. Molti di noi, poi, si sentono rappresentanti dei principi più alti e nobili delle tradizioni socialista, liberale e cristiano-sociale. Ciò, però, non [...]

 0

Socialisti e radicali

By |2015-05-06T10:14:27+02:0022 Aprile, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Spesso associamo i radicali alle lotte per i diritti individuali ed è merito del Psi provare a tener desta l’attenzione su tale fronte. Se solo ci affidiamo ai ricordi, tuttavia, emerge come l’azione e l’elaborazione dei radicali abbiano offerto prospettive e visioni anche su altre questioni: dalla fame nel mondo all’ambiente, dal collasso della “forma-partito” [...]

 0

Immigrazione e integrazione

By |2015-05-06T10:14:03+02:0022 Aprile, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Se il controllo del flusso migratorio è fondamentale per un paese che vuole evitare grossi conflitti sociali nel futuro, non meno importante, anzi decisiva, appare poi la maîtrisation del processo di integrazione culturale e politica dei migranti. La Fondazione Leone Moressa di Mestre (http://www.fondazioneleonemoressa.org/newsite/la-precarieta-sociale-nelle-citta-italiane/), che «ha acquisito specifiche qualifiche e competenze legate allo studio del [...]

 1

1992, una fiction sulla fiction di Tangentopoli

By |2015-04-23T13:21:12+02:0016 Aprile, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

L'articolo di Matteo Muzio che di seguito pubblichiamo è comparso sulla rivista on line Strade il 27 marzo 2015 "Io a Milano ci vivo. Vuole che mi metta contro i socialisti?" Così dice, nella serie 1992 in onda in questi giorni su Sky, la moglie di uno degli imprenditori accusati di corruzione. Nella stessa città [...]

 3

Orfini, Renzi e twitter

By |2015-04-23T10:02:55+02:0013 Aprile, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

La polemica sulla vicenda di Gianni De Gennaro solleva una serie di interrogativi più generali. Il premier Matteo Renzi è anche segretario del Pd e Matteo Orfini ne è il presidente. Vi è una sorta di gioco delle parti fra i due? Si possono formulare due ipotesi interpretative al riguardo, che però non si escludono [...]

 0

Se Roma fa la stupida

By |2015-04-21T11:23:17+02:003 Aprile, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Si può parlare di “orgoglio”, e perfino di “amore autentico”, dei cittadini per la città in cui vivono senza neanche accennare alla pulizia e alla manutenzione quotidiana delle strade, delle piazze e del verde pubblico, all’organizzazione e alla raccolta regolare dei rifiuti, all’opera diuturna dei vigili urbani a garantire decoro e vivibilità dei rioni e [...]

 0

Le sconfitte di Schroeder

By |2015-04-16T12:14:36+02:002 Aprile, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Nella breve intervista rilasciata al direttore del «Sole 24 ore» Roberto Napoletano, comparsa sul «Domenicale» del 29 marzo, Gerhard Schröder, nato nel 1944 e cancelliere socialdemocratico della Germania fra il 1998 e il 2005, ha brevemente parlato dell'azione più rilevante compiuta durante il suo governo: l'approvazione di «Agenda 2010», un vasto programma di indispensabili riforme [...]

 0

Egemonia, individui e masse

By |2015-04-10T10:38:22+02:0029 Marzo, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Si discute molto di alcune analogie fra Bettino Craxi e Matteo Renzi rispetto all’esigenza di “decidere”. Proporrei però di soffermarci per un istante su un altro punto: la guida del governo da parte del leader socialista coincideva, in Occidente, con gli anni del “riflusso” rispetto all’egemonia culturale della sinistra nel decennio precedente. Analogamente, l’attuale inquilino [...]

 0

 Felipe Gonzalez: “E’ un errore escludere tutti gli imputati dalle liste”  

By |2015-04-23T10:59:44+02:0023 Marzo, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Il 15 marzo, una settimana prima delle elezioni in Andalusia, El Paìs ha pubblicato un’intervista a tutto campo a Felipe Gonzalez, ultimo spravvissuto di una felice stagione del socialismo europeo e protagonista della transizione della Spagna alla democrazia. Ne riportiamo di seguito il testo, che pubblicheremo anche nel prossimo numero dell’edizione cartacea. L’ex presidente del [...]

 1

Promemoria per giornalisti distratti

By |2015-04-02T11:42:23+02:0012 Marzo, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

La vicenda si può riassumere brevemente così. Il 25 giugno 1993 il Parlamento “smontava” l’architrave della legge di riforma della Rai del 1975, che affidava l’elezione il consiglio di amministrazione della Rai ai rappresentanti dei partiti (il famoso numero telefonico 643111, struttura portante della “prima Repubblica”). Con una legge di cinque articoli, la n. 206 [...]

 0

Se Parigi è lontana da Bad Godesberg

By |2015-03-29T17:40:28+02:009 Marzo, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Riecco i socialisti francesi nel loro peggiore ruolo, quello della tribù disunita; così esordisce Matthieu Croissandeau sul Nouvel Observateur del 26 febbraio (Le Ps, les mains sales et les idées pures): una tribù che non è più una famiglia, tanto i legami si sono sfaldati. Si può dire che esistano due sinistre in Francia: quella [...]

 0

Rai: la vigilanza telecomandata

By |2015-03-12T15:33:18+02:005 Marzo, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Ancora una volta la Commissione parlamentare competente ha dimostrato di costituire un fattore di blocco dei cambiamenti indispensabili a fare della Rai il servizio pubblico di cui la società e l'industria audiovisiva italiane hanno da anni bisogno. Con una decisione che onora il ruolo dell'impresa, il consiglio di amministrazione della Rai ha approvato il piano [...]

 0

Per una politica attiva di riforme

By |2015-03-12T15:23:07+02:003 Marzo, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

All’ultimo anno di liceo mi appassionai alla figura di Vincenzo Cuoco, il quale, pur considerato un moderato, aveva creduto in una politica di riforme. Osservava Antonio Gramsci: “Vincenzo Cuoco ha chiamato rivoluzione passiva quella avutasi in Italia per contraccolpo delle guerre napoleoniche. Il concetto di rivoluzione passiva mi pare esatto non solo per l’Italia, ma [...]

 0

La banalità del furto

By |2015-03-09T11:28:28+02:003 Marzo, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Mentre si discute della soglia di punibilità nei reati tributari e nel falso in bilancio, ci sono alcuni crimini dimenticati dalla “politica dello spettacolo” che le statistiche portano costantemente in primo piano. Crimini che possono essere assegnati alle tante “emergenze della normalità” delle quali nessuno sembra interessarsi. Ma i dati parlano da soli. Ogni giorno [...]

 1

Voto di fiducia: il troppo che stroppia

By |2015-03-03T13:12:09+02:0026 Febbraio, 2015|Editoriali e Commenti, I più letti|

Il governo Renzi festeggia il primo compleanno, e tra le statistiche sulla sua attività balza l’elevato numero di voti di fiducia (30) richiesti al Parlamento in dodici mesi. Tale dato riattiva il dibattito, mai sopito, sull’uso della questione di fiducia come strumento ordinario di attuazione dell’indirizzo politico, ponendo in rilievo la discrasia rispetto alla natura [...]

 0