Ricordo di Franco Piro di Luigi Covatta – 21/02/17

By | febbraio 21st, 2017|I più letti|

A 68 anni se n’è andato Franco Piro. Era stato deputato socialista dal 1983 al 1994, e da presidente della Commissione Finanze varò le prime leggi che cominciarono a regolare i mercati finanziari nel nostro paese. Era poliomielitico e camminava con le stampelle : e varò anche le leggi sulle barriere architettoniche. Conosceva anche i [...]

17 febbraio – Luigi Covatta, Danilo Di Matteo

By | febbraio 17th, 2017|I più letti|

Il 17 febbraio del 1600 Giordano Bruno venne bruciato a Campo dei Fiori. Il 17 febbraio del 1848, invece, vennero emanate le “Lettere patenti” con cui concedevano libertà di culto ai sudditi dei Savoia. Il 17 febbraio 1992, infine, venne arrestato Mario Chiesa. Le manette, Luigi Covatta Ieri La Repubblica ha celebrato il 25° anniversario [...]

Il socialdemocratico di Danilo Di Matteo – 10/02/17

By | febbraio 10th, 2017|I più letti|

Martin Schulz, da pochi giorni presidente del Partito socialdemocratico tedesco, è ben consapevole dei problemi che le socialdemocrazie europee hanno di fronte. Nel contempo i sondaggi indicano che la sua candidatura come Cancelliere della Germania rende di nuovo competitiva la Spd. Che lezione trarne? A me pare che non di rado noi italiani siamo alquanto [...]

In ricordo di Luciano Cafagna – di Amato, Pombeni, Gervasoni, Salvati, Covatta – 05/02/17

By | febbraio 5th, 2017|I più letti|

Sono passati cinque anni da quando, il 5 febbraio 2012, ci ha lasciati Luciano Cafagna. Oggi ne sentiamo ancora più la mancanza, perché ancora una volta incombe su di noi una grande slavina, e perché stiamo assistendo ad una strana disfatta dei riformisti ed al rigurgito nostalgico di chi non vuole ammettere che il Pci [...]

Italia e sviluppo sostenibile di Elisa Gambardella

By | febbraio 2nd, 2017|I più letti|

Per Enrico Giovannini, portavoce dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, “l’Italia dimostra di essere ancora molto lontana dal percorso di sostenibilità delineato dall’Agenda 2030 e dagli impegni sottoscritti all’Onu un anno fa”. Lo ha detto lo scorso settembre alla Camera dei Deputati presentando il Rapporto dell’Asvis su “L’Italia e gli obiettivi di sviluppo sostenibile”, prima [...]

Potere e spionaggio

By | gennaio 12th, 2017|I più letti|

All’inizio dell’era elettronica si temeva che i potenti giungessero a controllare ogni aspetto, pur minimo, della vita dei cittadini, come una sorta di Grande fratello. Oggi sono alcuni fra gli stessi uomini di potere, negli Usa come in Italia, a controllarne altri. Il potere: dove si annida davvero? Da un lato viviamo proprio in una [...]

Concilianda Res Publica?

By | gennaio 9th, 2017|I più letti|

Per il sistema elettorale è possibile conciliare soluzioni alternative? Disponendo di due Camere, si può quanto meno tentare. Sul versante delle candidature, due modalità: per ciascun partito o l’uninominale (una sola candidatura in collegio piccolo), o la lista plurinominale in collegio più grande.  Di fatto quattro soluzioni, dal momento che ciascuna delle due deve utilizzare, [...]

Dopo il referendum

By | gennaio 3rd, 2017|I più letti|

I commenti sul voto referendario sono già spariti dai quotidiani:  come nel campionato di calcio, importava il risultato, e per commentarlo bastava un “Processo del lunedì”. Qualche nostro collaboratore, però, ha voluto approfondire: magari, come Celestino Spada, addirittura prima del 4 dicembre; oppure, come Nicola Savino, sforzandosi di dare un seguito costruttivo al No, che [...]

In memoria di Paolo Prodi

By | dicembre 21st, 2016|I più letti|

E’ morto Paolo Prodi. L’ultimo suo scritto lo pubblicammo noi, nel numero di maggio. Lo riportiamo di seguito, e non solo perché il modo migliore per ricordare chi se ne è andato  è continuare a dialogare col suo pensiero: anche perché la sua analisi magistrale spiega la Chiesa di papa Francesco meglio di tante agiografie [...]

Democrazia e crisi dello Stato sociale

By | dicembre 16th, 2016|I più letti|

Nel lontano 1964 il grande studioso tedesco Böckenförde enunciò il suo teorema: “Lo Stato liberale secolarizzato vive di presupposti che non può garantire. Questo è il grande rischio che esso si è assunto per amore della libertà”. E spiegava poi che tale Stato può esistere solo in quanto la libertà da esso garantita riesce ad [...]

La fine della legittimità

By | dicembre 7th, 2016|I più letti|

La sconfitta referendaria segna l’inizio di una nuova fase di quella che ormai non è più una crisi politica – come forse era sembrato esserlo fino al 2010 – ma una crisi organica: una crisi «d’autorità», ossia una situazione in cui, come scrive Gramsci, i partiti «non sono più riconosciuti come espressione» dei gruppi sociali [...]

Fidel e il secolo breve

By | dicembre 2nd, 2016|I più letti|

Prossimità e distanza sono due chiavi di lettura per comprendere il rapporto di molti di noi con il mondo di Fidel Castro. Da un lato il suo è un volto familiare, un simbolo del Sud del globo, l’incarnazione di una rivoluzione che si fa Stato. Dall’altro avvertiamo la lontananza dai comportamenti liberticidi di quel regime. [...]

Un giorno in Pretura

By | novembre 25th, 2016|I più letti|

“Un giorno in Pretura” era il titolo di un programma televisivo che alla fine degli anni ’80, in prima serata, dava conto di come si amministrasse la giustizia relativa a reati bagattellari quali erano appunto quelli di competenza dei Pretori. Poi, nei fantastici anni ’90, il format tornò utile per narrare l’epopea di Mani Pulite [...]

Paure e speranze, tra reale e virtuale

By | novembre 11th, 2016|I più letti|

Stiamo vivendo ore cruciali, immersi in un’atmosfera che definirei surreale se non fosse tutto così concreto. Quasi un ingorgo di timori, drammi, conflitti vissuti attraverso due dimensioni: reale e virtuale. Fra scosse di terremoto nel Centro Italia, apprensione per l’esito delle elezioni presidenziali negli Usa, fino alla vittoria di Donald Trump, violenta tromba d’aria che [...]

Silvano Miniati

By | novembre 9th, 2016|I più letti|

A 82 anni se n’è andato Silvano Miniati. Io lo conobbi all’inizio degli anni ’70, quando – con Lucio Libertini, Silvano Andriani ed altri compagni il cui spirito critico non sfociava mai nell’estremismo – militava nella sinistra del Psiup. Ricordo che alla vigilia delle elezioni del 1972 vennero a trovare Livio Labor, col quale ci [...]

Goro

By | ottobre 25th, 2016|I più letti|

Nell’inverno del 1951 un’Italia non certo prospera si strinse attorno agli alluvionati del Polesine. Nella mia scuola si raccoglievano indumenti da mandare a Goro, e qualche piccolo gorante avrà sicuramente indossato il mio primo cappotto, già destinato a mia sorella. Poi, dagli anni ’70, a Goro si realizzò una specie di ”socialismo realizzato”: non nel [...]

Il merito, il bisogno

By | ottobre 24th, 2016|I più letti|

Al livello della comunicazione politica, gli ultimi decenni sono stati impiegati dagli innovatori della sinistra per provare a far comprendere l’importanza, ai fini del cambiamento e della stessa giustizia sociale, di concetti come la valorizzazione del merito, le opportunità da estendere al maggior numero possibile di persone, la sicurezza, la modernizzazione e così via. Ecco [...]

Mercati e società civile

By | ottobre 17th, 2016|I più letti|

Alla fine del 1989, quando venne aperto il muro di Berlino, in molti ci cimentammo sulla probabile riconversione dell’industria bellica. Io, che allora stavo al ministero dei Beni culturali, scrissi anche qualcosa sul possibile uso dei sistemi di puntamento e di altre diavolerie della “guerra elettronica” nelle ricerche archeologiche. Ora, sulla Stampa di ieri, Domenico [...]

Cattiva scuola

By | ottobre 12th, 2016|I più letti|

Non c’è traccia mediatica dei sindacati della scuola nel giorno in cui, con “cortei in tutta Italia”, ripartono le manifestazioni degli studenti. Nella sintesi di Sky Evening News: «Tanti i temi alla base della protesta, dal “no” al referendum costituzionale al diritto allo studio, dal lavoro alla povertà, dal welfare alla “fuga dei cervelli”, ma [...]

Ragionevoli e faziosi

By | ottobre 10th, 2016|I più letti|

Pian piano la verità dei fatti va emergendo. All'inizio sembrava che il referendum costituzionale fosse fra renziani e non. Ora si scorge la vera linea di frattura: quella fra l'Italia della ragionevolezza, variegata e ragionevole, e un'Italia faziosa o addirittura settaria. Quasi un capovolgimento rispetto allo scenario iniziale. A ciò hanno sicuramente contribuito le recenti [...]

Radicali, questioni decisive

By | settembre 8th, 2016|I più letti|

Non intendo dire la mia sull’esito del recente congresso dei Radicali. A ben guardare, però, le questioni emerse sono decisive per qualsiasi soggetto politico. La possibilità di accedere allo spazio pubblico, il rapporto fra idee e potere, gli assetti organizzativi di una forza liberale e democratica, l’esigenza di una leadership accanto a quella di rispettare [...]

Democrazia recitativa

By | settembre 1st, 2016|I più letti|

Le immagini di Bianca Berlinguer e Pierluigi Bersani, sorridenti e in forma alla Festa dell’Unità di Firenze, ripropongono i fasti dell’ “a ciascuno il suo”: l’insegna della seconda Repubblica, l’orizzonte condiviso e praticato dai partiti-pilastro del maggioritario che in tanti anni è diventato forma e sostanza della nostra “democrazia progressiva” (oltre ad essere, da tempo, [...]

Saragat: case, scuole, ospedali

By | agosto 31st, 2016|I più letti|

Ascoltavo distrattamente il Tg2 quando, a proposito del terremoto del Centro Italia, il cronista ha sottolineato l’esigenza di costruire al più presto “case, scuole e ospedali”. Così mi sono ricordato del celebre trinomio di Giuseppe Saragat: quello che nel dopoguerra sembrava un programma “minimo” e rinunciatario nel XXI secolo attende ancora di venir realizzato. Abitare, [...]

Il bikini d’ordinanza

By | agosto 22nd, 2016|I più letti|

Nel 1949 con un’ordinanza il Prefetto di Napoli vietò alle donne di prendere il sole col costume a due pezzi (che non si chiamava ancora bikini). Mio nonno, che era sindaco (socialista) di Forio d’Ischia, la fece applicare alla lettera: e la cosa fece notizia, perché la prima ad essere fermata dai vigili fu Alida [...]

Ritardi e istanze

By | agosto 14th, 2016|I più letti|

Alcuni dei cambiamenti radicali dei giorni nostri erano stati intuiti e delineati già vari decenni or sono. Solo che, in omaggio all’aforisma per il quale per il politico il lungo termine è domattina, il medio termine oggi pomeriggio, il breve termine adesso, sono stati a lungo misconosciuti. Si pensi alle questioni poste negli anni ’70 [...]

Sinodo 2016

By | agosto 4th, 2016|I più letti|

Come molti notano, i gesti o i silenzi di papa Francesco sono più eloquenti di mille e mille discorsi. E ciò vale anche per la partecipazione di tanti musulmani al rito cattolico. Pur fra non lievi difficoltà, poi, si va affermando in Italia l’idea che vi siano  modi diversi di vivere la fede cristiana. In [...]

La missione di Parisi (e quella di Barca)

By | agosto 4th, 2016|I più letti|

Nel 2012 Il centrosinistra a guida di Pierluigi Bersani e nel 2016 il centrodestra (ancora) a guida di Silvio Berlusconi hanno compiuto un analogo drammatico tentativo di far salvare il sistema politico  (concepito con i partiti intesi come soggetti trainanti)  da una figura non di politico professionale ma con forte relazionalità con il sistema politico [...]

Luigi Mattucci  

By | luglio 28th, 2016|I più letti|

  Con grande dolore (e qualche nascosto presentimento) ho avuto poco fa la notizia della morte di Luigi Mattucci, per tutti Gigi, che nel corso della mia vita ho considerato un fratello maggiore.  Quaranta anni di condivisioni, per anni quotidiane. Poi nei diversi percorsi con raccordi vitali, creativi, sempre nutriti con la stessa passione e [...]

Alfano e la tortura

By | luglio 19th, 2016|I più letti|

  Il ministro Alfano teme che l’introduzione del reato di tortura pregiudichi l’efficienza delle forze dell’ordine nella lotta al terrorismo. A Nizza, per la verità, non ci sarebbe stato bisogno di torturare nessuno per bloccare un camion in divieto di sosta per nove ore, o per impedirgli di andare a “vendere gelati” (quante tonnellate?) sulla [...]

Il binario e la trivella

By | luglio 15th, 2016|I più letti|

Non si può dire che in Puglia il principio di precauzione non venga rispettato. Ne sanno qualcosa a Taranto, dove ad esso rischia di essere sacrificato uno dei maggiori impianti industriali del paese. E ne sappiamo qualcosa tutti noi, che lo scorso 17 aprile, per scongiurare gli eventuali rischi delle trivellazioni off shore, siamo stati [...]

Conversazioni sulla bellezza

By | luglio 13th, 2016|I più letti|

E' iniziata la settima edizione di Filosofia al Mare (8-17 luglio), l’ormai consueto evento che si svolge a Francavilla al Mare e a Ortona, in Abruzzo, avendo come partner editoriale la casa editrice Orthotes. Titolo di quest’anno: Conversazioni sulla bellezza. Abbiamo intervistato Carlo Tatasciore, Direttore scientifico della manifestazione. Caro Direttore, cosa ha spinto a scegliere il [...]

Le colpe di Blair

By | luglio 8th, 2016|I più letti|

Non ero favorevole all’intervento in Iraq, e tutto sommato Tony Blair non mi è neanche tanto simpatico. Sono però allibito di fronte alle conclusioni della Commissione Chilcot (così come, del resto, fui allibito per la sua istituzione). Non mi turba la character assassination riservata al fondatore del New Labour (ho visto di peggio nei confronti [...]

E’ morto Sisinio Zito

By | luglio 6th, 2016|I più letti|

Ad ottant’anni se n’è andato Sisinio Zito. Negli anni ’70, con Federico Coen, era stato l’anima di questa rivista, che allora conobbe la sua stagione più prestigiosa. Ma il suo impegno culturale non si esaurì neanche quando, nel 1976, venne eletto al Senato e fu il più giovane senatore della VII legislatura repubblicana. Nel 1980, [...]

Intervista a Luigi Covatta

By | luglio 5th, 2016|I più letti|

Riproponiamo l'intervista al direttore Luigi Covatta pubblicata il 2 luglio scorso sul sito internet 10WH, curata da Antonio Romano Essendo uno dei creatori del famigerato corso di laurea in Scienze della Comunicazione, ci puoi raccontare come nacque? Nel 1988, quando ero sottosegretario alla Pubblica istruzione con delega all’Università, venne a trovarmi Diego Marconi, giovane filosofo torinese [...]

Michel Rocard

By | luglio 4th, 2016|I più letti|

Nella dimensione cubitale delle notizie di oggi e anche per il relativo interesse dei media italiani per le notizie internazionali, è ai margini la notizia della scomparsa, a 85 anni, dell'ex premier (e anche ex primo segretario del PS) francese Michel Rocard, che interpreto' una modernità di approccio economico-pianificatorio nella cultura dei socialisti europei (che [...]

Il Presidente Mattarella ha ricevuto il direttore di “Mondoperaio”, Covatta

By | giugno 30th, 2016|I più letti|

l Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto nel pomeriggio al Quirinale il direttore della Rivista "Mondoperaio", Luigi Covatta, con i componenti del comitato di direzione, Gennaro Acquaviva, Luigi Capogrossi, Elisa Gambardella e Cesare Pinelli. Nel corso dell'incontro è stato presentato al Presidente Mattarella il numero monografico dedicato al 70° anniversario della fondazione della Repubblica. [...]

Il marasma post Brexit

By | giugno 28th, 2016|I più letti|

Fra i tanti risvolti della Brexit mi soffermerei per un istante su quello culturale: sul rapporto cioè fra il Regno Unito e l’Europa “continentale”. Il mondo anglosassone, inglese e americano, ha spesso suscitato un misto di ammirazione e di rivalità in vari ambienti del “vecchio continente”. Quanti studiosi, ad esempio, sono stati esuli a Londra, [...]

Cinque stelle e cinque caveat

By | giugno 22nd, 2016|I più letti|

Dilagano i commenti ai risultati elettorali. Generalmente vanno in soccorso dei vincitori (compresi quelli degli sconfitti). Tutti comunque sono accurati, e molti condivisibili. Inutile quindi aggiungersi al coro. Più utile, forse, tentare qualche esile contrappunto. Nell’autunno del 1993 i ballottaggi li vinse la sinistra, e diventarono sindaci Rutelli, Bassolino, Cacciari, Castellani, Bianco, Orlando. Occhetto ne [...]

Il passato e il futuro di una repubblica

By | giugno 20th, 2016|I più letti|

Mondoperaio ha dedicato al 70° anniversario della fondazione della Repubblica un numero monografico, con i contributi di G. Amato, E. Galli della Loggia, S. Cassese, P. Pombeni, G. Sabbatucci, G. Mammarella, Z. Ciuffoletti, D. Cofrancesco, A. Benzoni, G. Cazzola, M. Gervasoni, L. Scoppola Iacopini, A. Marino, L. Karrer, A. Spiri, L. Capogrossi, G. Pasquino, S. [...]

Lupi solitari

By | giugno 17th, 2016|I più letti|

Il lupo solitario che ha assassinato Jo Cox  non era marocchino, e la sua jihad non mirava ad instaurare il Califfato. Semmai era un epigono di quel Breivik che cinque anni fa, in Norvegia,  insanguinò l’isola di Utoya: e come lui voleva imporre una supremazia (nel caso, il “Britain first”). Comunque, per essere “solitari”, questi [...]

Equivoci a sinistra

By | giugno 15th, 2016|I più letti|

Può capitare a tutti di avere una sensazione o un cambiamento di umore o di vivere un’emozione senza riuscire a dare un nome o una definizione compiuta a tali stati d’animo. Ecco; per certi versi ciò può rappresentare una metafora di quel che accade a sinistra del Pd. Da anni aleggia nel panorama politico italiano [...]

Paolo Leon

By | giugno 14th, 2016|I più letti|

Leggo l'ampio necrologio su Repubblica che riguarda la scomparsa, a 81 anni, di Paolo Leon, nato a Venezia, ma economista formatosi a Roma alla scuola di Federico Caffè, considerato di tradizione keynesiana e politicamente membro di quella ampia famiglia intellettuale socialista che negli anni '70 militava con passione nella corrente di sinistra del Psi. Proprio [...]

Davvero il Novecento ha salvato i centri storici?

By | giugno 10th, 2016|I più letti|

La parola d’ordine che gira oggi nel mondo dell’architettura è sempre più “il Novecento ha salvato i centri storici italiani, adesso bisogna salvare le periferie”. Da cui l’adesione di uomini politici, architetti e intellettuali à la mode alla nozione di “rammendo delle periferie” coniata da Renzo Piano: nonchè per l’appetibilità dei rammendi, vista l’annunciata elargizione da [...]

Il cucchiaio di Totti

By | giugno 8th, 2016|I più letti|

“Il centrosinistra / è un grande governo / voluto da Nenni / e dal Padreterno”, stornellavano i militanti di Potere operaio nel ’68: i quali peraltro, sapendo che il Padreterno parlava “una lingua vicina all’inglese”, chiudevano la strofa con un ritornello bellicoso (“E noi diciamo morte al padrone / bandiera rossa, rivoluzione”). La sinistra di [...]

Un Gazebo non fa informazione

By | giugno 8th, 2016|I più letti|

Che la Rai sia diventata una specie di tv home made della Transinistria è ormai acclarato anche dai telespettatori più sciovinisti. La riprova all’Eurovision Song Contest, dove Insinna e Russo, i due presentatori, hanno impedito di ascoltare lo svolgimento della serata parlando sopra i presentatori veri. Non che l’orgia di cattivo gusto del programma riservasse [...]

La coscienza protestante

By | maggio 27th, 2016|I più letti|

Papa Francesco accoglie l’invito a rivedere il ruolo delle donne nella chiesa cattolica, sulla base di ciò che avveniva fra i primi cristiani con la figura delle diacone. Intanto prosegue la feconda esperienza ecumenica dei “corridoi umanitari”, promossa dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia (Fcei) e dalla Comunità di Sant’Egidio. Non solo: sta mutando [...]

IL DELIRIO DI SCARPINATO

By | maggio 12th, 2016|I più letti|

Leggendo l'intervista del dottor Scarpinato, Procuratore generale a Palermo, non credevo ai miei occhi. Definire delirante la sua presa di posizione è troppo poco e, allo stesso tempo,  mi interrogo per quale ragione un magistrato di così grande esperienza possa incappare in errori così grossolani, tra l'altro invocando la Costituzione, che i magistrati dovrebbero essere [...]

Il paradosso del lavoro

By | maggio 3rd, 2016|I più letti|

Decenni fa Giorgio Amendola scriveva che, anche nella migliore delle società, il lavoro avrebbe ancora almeno in parte rappresentato una fonte di “alienazione”. E già nel 1984 Peter Glotz notava dal canto suo il venir meno dell’“etica del lavoro”. Si potrebbe persino risalire, poi, a Thomas More, il quale, nella sua Utopia, prevedeva lo svolgimento [...]

Il Concordato nel tempo di Francesco

By | maggio 2nd, 2016|I più letti|

Associazione Socialismo Mondoperaio IL CONCORDATO NEL TEMPO DI FRANCESCO Ne discutono in occasione dell’uscita del volume “I primi trent’anni del Concordato Craxi-Casaroli” (1984 – 2014) a cura di Gennaro Acquaviva e Francesco Margiotta Broglio – Marsilio Editori Giuseppe De Rita , Giorgio Feliciani, Massimo Franco, Marcello Sorgi modera Luigi Covatta 9 Maggio 2016 ore 17:00 [...]

Festa d’aprile

By | aprile 28th, 2016|I più letti|

Per chi come me ha la tessera ad honorem dell’Associazione dei Partigiani d’Italia, il 25 aprile 2016 è stato un giorno ambivalente. Un giorno di festa, in nome dei valori di libertà, giustizia e democrazia: ma anche di tristezza per la drammatica crisi di questi valori in Italia, che vede in prima linea, purtroppo, un [...]

Camere di commercio: la riforma mancata

By | aprile 22nd, 2016|I più letti|

I giornali riportano la notizia che il Tar del Lazio, richiamandosi a norme della legge Severino, ha annullato l’elezione del presidente della Camera di commercio di Roma in quanto non possono essere conferiti incarichi di amministratore di ente pubblico a chi, nei due anni precedenti, abbia "svolto incarichi e ricoperto cariche in enti di diritto [...]

La disciplina del collaboratore parlamentare in Italia

By | aprile 20th, 2016|I più letti|

Premessa Il 14 dicembre 2015, per la prima volta in Italia, più di un centinaio di collaboratori parlamentari si sono riuniti in una partecipata assemblea per rinnovare gli organi direttivi dell’Associazione Italiana Collaboratori Parlamentari (AICP) e per discutere approfonditamente della loro questione lavorativa. L’importanza dell’evento ci impone un riflessione sulla vicenda storica di questa figura [...]

Chiese virtuali

By | aprile 12th, 2016|I più letti, Interventi|

La religione (le religioni), dopo gli anni nei quali la secolarizzazione completa della società sembrava inesorabile, tornano protagoniste della vita pubblica. Nel contempo, per ciò che riguarda la cristianità europea con le sue varie confessioni, continua a diminuire il numero di coloro che frequentano le chiese: come se si invocasse una presenza per lo più [...]

Minigonne e civiltà

By | marzo 31st, 2016|I più letti, Interventi|

Le nostre lettrici che avessero tentato di entrare in una chiesa cattolica indossando una minigonna potrebbero denunciare a gran voce l’intolleranza clericale. E se fossero lettrici anziane potrebbero recriminare anche per essersi dovute, nella circostanza, coprire il capo con un velo. Se poi avessero avuto la ventura di frequentare l’Università cattolica del Sacro Cuore prima [...]

Ricordo di un compagno

By | marzo 19th, 2016|I più letti, Interventi|

Sono passati quattordici anni dall’assassinio di Marco Biagi. Trent’anni prima, nel 1972, era con me sul palco di piazza Maggiore a fare campagna elettorale per il Movimento politico dei lavoratori. Già allora, cioè, aveva scelto da che parte stare nel conflitto fra capitale e lavoro, anche se in quel momento questo significava disobbedire ai vescovi [...]

Alla prova dei fatti

By | marzo 18th, 2016|I più letti, Interventi|

Il mondo postcomunista, nei lunghi anni della transizione, ha oscillato fra due tendenze diverse: l’enfasi sui diritti individuali (come ha notato Beppe Vacca) e la ricerca di una sponda, quasi di un rifugio, nella chiesa di Roma. Come dire: partito radicale di massa o novella democrazia cristiana. I discorsi sul Terzo mondo e sull’ambiente si [...]

Chi vuole trivellare Renzi

By | marzo 18th, 2016|I più letti, Interventi|

Il referendum sulle trivellazioni è alle porte, e la segreteria del Pd sembra orientata a consigliare l’astensione (come del resto era prevedibile, dopo che il governo aveva deciso di non celebrarlo insieme con le amministrative): e puntualmente riaffiora la retorica sulla correttezza politica della campagna astensionista. E’ curioso che questo capiti in un paese in [...]

Nostalgia di un Ulivo

By | febbraio 19th, 2016|I più letti, Interventi|

Per come l’ho concepito io, insieme ad altri, dall’Ulivo è nato il Pd. L’intento era quello di superare la divisione del lavoro, con la gamba di centro che intercetta il voto moderato e quella di sinistra che “pesca” nell’elettorato dell’ex Pci. Non a caso la Fed (Federazione dell’Ulivo) rappresentava un tentativo di passare dall’Ulivo inteso [...]

Una proposta, tante possibilità

By | febbraio 11th, 2016|I più letti|

La proposta del premier Matteo Renzi di designare mediante le primarie il candidato del Pse alla guida della Commissione europea consentirebbe di raggiungere vari risultati. Oltre ad accrescere la vicinanza fra i cittadini e le istituzioni dell’Unione e a conferire maggiore autorevolezza al candidato (ed eventuale presidente), contribuirebbe sensibilmente a porre le basi dell’eurodemocrazia, radicando [...]

Le multe di Di Maio

By | febbraio 9th, 2016|I più letti|

Può essere effettivamente vero che siamo al crepuscolo della democrazia rappresentativa "come l'abbiamo conosciuta": fermo restando il divieto di mandato imperativo di cui all'articolo 67 della Costituzione (e di cui alla caterva di impegni internazionali ed europei, citati nell'interrogazione n. 4-01959 del senatore Buemi), è pur sempre argomentabile che il "nocciolo duro" di tale divieto [...]

Iowa, note a margine

By | febbraio 4th, 2016|I più letti|

Continuiamo non di rado a leggere gli eventi d’oltreoceano con gli occhiali di casa nostra. Eppure negli States concetti come laicità, “sacro”, “profano” assumono valenze diverse dalle nostre. Nessuna meraviglia, dunque, se per i Caucus dello Iowa ci si è radunati in assemblea anche nelle chiese. Non è espressione di un comportamento bigotto, ma una [...]

Dialogo sulla stepciaildadopscion

By | febbraio 1st, 2016|I più letti|

Devo rendere merito alla mia portinaia, un’amabile vecchietta alcolizzata con forti difficoltà cognitive dovute a un suo lavoro giovanile (cavia in esperimenti farmaceutici), per avermi illustrato il suo punto di vista sulla stepciaildadopscion. Dato che il sabato non lavora e che a casa non la fanno più bere, il 30 gennaio è andata al Family [...]

Quali soggetti per il cambiamento?

By | gennaio 28th, 2016|I più letti, Interventi|

Dinanzi alle immagini di Genova dei lavoratori dell’Ilva, mi sono chiesto: quali sono i soggetti del cambiamento, oggi? Quelle tute blu che difendono il posto di lavoro, fonte per loro di reddito e di vita? Oppure le coppie di omosessuali? Per dirla tutta: il nuovo corso di Bettino Craxi aveva dalla sua la crescita del [...]

Limes

By | gennaio 27th, 2016|I più letti, Interventi|

C’è un effetto di spaesamento nello sfogliare i giornali di questi giorni, che alternano servizi sulla sospensione di Schengen e servizi sulla stepchild adoption: come se in Europa, nel momento stesso in cui si rivaluta il ruolo del limes (del confine), si tendesse ad ignorare quello dei limina, cioè dei limiti entro i quali si [...]

O la Repubblica o il caos. Pietro Nenni e la fondazione della Repubblica italiana

By | gennaio 25th, 2016|I più letti, Interventi|

Il 17 febbraio convegno di Mondoperaio su Nenni e il referendum istituzionale.  Mercoledì 17 febbraio Senato della Repubblica Biblioteca ‘Giovanni Spadolini’ Piazza della Minerva 38 - Ore 15-19 A febbraio di settant’anni fa fu la scelta di Pietro Nenni ad essere decisiva perché il governo convocasse, contestualmente alla già prevista elezione dell’Assemblea costituente, il referendum popolare sulla forma istituzionale dello [...]

In preghiera per l’unità dei cristiani

By | gennaio 22nd, 2016|I più letti, Interventi|

Luca Maria Negro è un pastore battista, direttore (dal 2010 fino a febbraio 2016) del settimanale delle chiese battiste, metodiste e valdesi Riforma. Dal dicembre 2015 è presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI). Lo abbiamo intervistato in occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (18-25 gennaio). Pastore Negro, ci può [...]

In memoria di Dino Marianetti

By | gennaio 21st, 2016|I più letti, Interventi|

E’ morto Dino Marianetti. Proprio ieri, alla Biblioteca della Camera, veniva presentata la sua autobiografia (“Io c’ero”, ed. Ornitorinco). Era malato da tempo, ma soffriva soprattutto della malinconia di cui non può non soffrire chi vede disperso un patrimonio che ha contribuito a creare. E Dino di quel patrimonio poteva legittimamente rivendicare una quota significativa. [...]

Becchi: Grillo sapeva di Quarto dal 4 novembre

By | gennaio 19th, 2016|I più letti, Interventi|

Nel saggio in cui annuncia il suo ritiro dal Movimento 5 stelle, in uscita nel numero di febbraio di Mondoperaio, Paolo Becchi riporta una nota di Rosa Capuozzo, sindaco di Quarto, pubblicata nel blog di Grillo il 4 novembre (http://www.beppegrillo.it/2015/11/): "Da giorni circola un plico di documenti, inviato ai consiglieri di opposizione di Quarto, su [...]

Se il virtuale non è virtuoso

By | gennaio 18th, 2016|I più letti, Interventi|

Virtuale non è sinonimo di virtuoso. Lo dimostrano i vari flop dei 5 stelle laddove governano, come nel caso di Quarto. Per governare nella legalità non basta sbandierarla  ed iscriversi (partecipare) attraverso la rete. Questa può essere utile per aderire e discutere, ma non basta per la formazione e la scelta di rappresentanti che siano [...]

Stepchild. La legge e la giurisprudenza

By | gennaio 15th, 2016|I più letti, Interventi|

Come spiega qui sotto il Presidente della Commissione Giustizia Nitto Palma in una nota dello scorso ottobre (Palma è peraltro di Forza Italia, ma è un magistrato) i nostri parlamentari che propongono lo stralcio della stepchild adoption stanno sostanzialmente proponendo di affidarla senza limiti e criteri alle decisioni dei singoli giudici, che hanno di norma [...]

Emanuele Macaluso in ricordo di Pietro Nenni

By | gennaio 13th, 2016|I più letti, Interventi|

Nella notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio 1980 moriva Pietro Nenni. Vorrei soffermarmi un istante sul contributo di Emanuele Macaluso al volume collettaneo di 20 anni dopo: Pietro Nenni – Una vita per la democrazia e per il socialismo. “Nel 1965 (stavo nella segreteria del Pci) andai a Fiuggi per parlare con [...]

Becchi e i cinquestelle

By | gennaio 7th, 2016|I più letti, Interventi|

Anticipiamo l’articolo che Paolo Becchi ci ha inviato per il dossier sul Movimento 5 stelle che pubblicheremo nel numero di febbraio della rivista, e che si conclude con questo post scriptum: “Il 31 dicembre mi sono disiscritto dal M5s. L’iscrizione certificata era l’ultimo filo che mi legava ad un movimento a cui avevo aderito con [...]

L’albero degli zecchini d’oro

By | dicembre 23rd, 2015|I più letti|

C’è una new entry nello sciocchezzaio mediatico nazionale: l’educazione finanziaria. La disavventura di alcune centinaia di incauti investitori ha dato luogo al solito rosario di proposte: le ore di lezione a scuola, i comitati ad hoc presso la Consob e le associazioni dei consumatori, un apposito portale in rete. Abbiamo scoperto che esiste addirittura una [...]

Paolo Mieli e Matteo Renzi

By | dicembre 21st, 2015|I più letti, Interventi|

Giorni fa Paolo Mieli sosteneva che il premier Renzi facesse bene a non soffermarsi troppo sulla propria identità politico-culturale, soprattutto perché siamo all’inizio di un ciclo politico inedito. Eventi come Bad Godesberg, in Germania, invece, piuttosto sancivano la conclusione di una fase. A parer mio per il leader dem l’insidia è soprattutto un’altra: la perdita [...]

Cossutta

By | dicembre 16th, 2015|I più letti|

Nell’ordine alfabetico dei senatori del secolo scorso Cossutta veniva subito prima di Covatta (e fino al 1985 prima di Cossutta veniva Cossiga). Ma non è per questo che gli ero amico. E neanche perché, negli anni ’50, lui era segretario della sezione del Pci di Sesto San Giovanni mentre Craxi era segretario di quella del [...]

Verdi come i cocomeri

By | dicembre 15th, 2015|I più letti, Interventi|

Secondo una delle celebri battute di Giulio Andreotti, gli ambientalisti somiglierebbero ai cocomeri, verdi fuori e rossi dentro. Dovremo deporre tale idea per assumerci le responsabilità che scaturiscono dal fatto di essere - per dirla col presidente Obama - l’ultima generazione in grado di evitare l’autodistruzione della specie, e per apprezzare un buon accordo come [...]

Relazioni pericolose

By | dicembre 10th, 2015|I più letti, Interventi|

La strage del Bataclan, la guerra in corso in Siria e Iraq hanno fatto lievitare gli interventi sull’Islam, sui rapporti possibili tra nord e sud Mediterraneo. Anche il nostro sito ha riportato proposte a riguardo. A mio personale vedere troppo spesso le discussioni, gli interventi hanno un approccio volontaristico, soggettivo. Credo che il dialogo dovrebbe [...]

Il limite dei diritti

By | dicembre 4th, 2015|I più letti|

I recenti episodi di terrorismo mettono a dura prova principi e convinzioni su cui si fonda la nostra civiltà. Al di là delle retoriche sulla difesa della nostra way of life, stiamo reagendo con relativa souplesse a misure che limitano la nostra libertà personale, e addirittura a revisioni costituzionali che dilatano a dismisura la sospensione [...]

Dalla tolleranza al riconoscimento

By | dicembre 3rd, 2015|I più letti, Interventi|

Occorre contrastare con decisione l’islamofobia, ancora una volta con gli strumenti del sapere e della conoscenza reciproca, e promuovere un pluralismo ragionevole, come sostiene ad esempio Claudia Mancina. La tolleranza resta il principio fondante di una buona convivenza, e a essa occorre non smettere mai di ispirarsi. Dei passi ulteriori possono però essere compiuti. Il [...]

Se otto ore vi sembran poche

By | dicembre 1st, 2015|I più letti, Interventi|

Ha ragione Michele Tiraboschi quando dice che “avremo una vera rivoluzione copernicana (anche) delle regole del lavoro solo quando riscriveremo la nozione di impresa: vale per orario di lavoro, vale per alternanza e apprendistato, vale per produttività del lavoro e partecipazione dei lavoratori, vale per tutto”. Rispetto a questa necessaria prospettiva di ridefinizione sistemica dei [...]

Le ambiguità di Erdogan come metafora

By | novembre 30th, 2015|I più letti, Interventi|

  Sabato scorso su l’Unità Umberto Ranieri analizzava con saggezza e discernimento la situazione creatasi dopo la tragedia parigina, individuando fra l’altro le ambiguità del presidente turco Erdogan. Ora io mi chiedo: e se si trattasse della metafora di un’ambiguità più generale? I soggetti del Medio Oriente sono tutti a loro modo ambigui, dall’Iran all’Arabia [...]

Pacifismo e nonviolenza

By | novembre 25th, 2015|I più letti, Interventi|

Vorrei contribuire a cogliere alcuni dei motivi profondi della crisi del movimento per la pace. Potrebbe trattarsi, infatti, di una crisi di crescita. Polemos è padre di tutte le cose, sosteneva Eraclito: la dimensione conflittuale è parte integrante dell’esistenza dei singoli e dei gruppi, e anzi la vivifica. Pretendere di estirparla sarebbe irragionevole. Potrebbe trattarsi [...]

Guerra al terrore e liberalsocialismo

By | novembre 23rd, 2015|I più letti, Interventi|

Un’idea rischia di insinuarsi tra le pieghe dei tragici atti di guerra terroristica e della risposta a essi: il superamento delle culture politiche, e forse della nozione stessa di cultura politica. Eppure la memoria storica mostra il contrario: nell’esilio di Ventotene fu concepito il celebre manifesto sull’Europa; e il Manifesto del liberalsocialismo di Guido Calogero [...]

La legge che obbliga a rispettare le leggi

By | novembre 17th, 2015|I più letti, Interventi|

Da semplice lettore di giornali quotidiani apprendo che la Camera dei Deputati, a ranghi ridotti (349 votanti su 650) e in prima lettura, ha statuito che "non possono assumere l'ufficio di amministratore giudiziario... il coniuge, i parenti fino al quarto grado, gli affini entro il secondo grado, i conviventi o commensali abituali del magistrato che [...]

In memoria di Luciano Gallino

By | novembre 10th, 2015|I più letti, Interventi|

Ho già vissuto, purtroppo, sensazioni di questo tipo. Sono quelle che si accompagnano al grande silenzio che ci circonda allorquando una persona a noi cara viene a mancare. E sono momenti in cui tutte le parole del mondo non sarebbero sufficienti a colmare un   grande vuoto. Luciano Gallino non è più tra noi. Io che [...]

Piazze piene

By | novembre 9th, 2015|I più letti, Interventi|

A piazza Maggiore, a Bologna, feci il mio primo comizio. Era il 1972, ed  insieme col giovanissimo Marco Biagi facevamo propaganda per il Movimento politico dei lavoratori, la new entry promossa da Labor per smuovere il mummificato sistema dei partiti di allora. La piazza era gremita, evidentemente perché il Pci voleva sostenere i potenziali compagni [...]

Il demos e l’Europa

By | novembre 9th, 2015|I più letti, Interventi|

  Viviamo per certi versi una situazione paradossale: una risposta soddisfacente e adeguata alla crisi che ha dimensioni planetarie può venire solo dal coordinamento dei grandi soggetti, fra i quali l’Unione europea. Valga per tutti l’esempio del governo dei flussi migratori. Non a caso Luigi Covatta alla recente Conferenza programmatica del Psi ha sostenuto: “Sarebbe [...]

LA GIUSTIZIA ARRIVA SEMPRE TROPPO TARDI E ANCORA PIU’ TARDI PER GLI INNOCENTI

By | novembre 5th, 2015|I più letti, Interventi|

La giustizia arriva sempre tardi per i colpevoli e ancora di più per gli innocenti, una pesantissima via crucis, fatta di sofferenze psichiche, fisiche ed economiche. Anche in questo caso, un’inchiesta costruita attorno a una suggestione basata sui soliti ingredienti di mafia e politica, si è rivelato una bolla di sapone. Si è messo in [...]

Generazioni e paideia

By | novembre 4th, 2015|I più letti, Interventi|

Troppe volte l’impostazione educativa di chi oggi ha fra 40 e 50 anni è stata considerata solo il “frutto” del ’68 o del confronto aspro fra gli anni ’70 e ’80. O magari il risultato degli “insegnanti comunisti”. In realtà di motivi culturali ve ne erano tanti. Ricordo un’immagine sul libro di antologia delle scuole [...]

Il contesto

By | ottobre 29th, 2015|I più letti, Interventi|

  Dopo la lucida e acuta analisi del fenomeno Berlinguer compiuta da Biagio de Giovanni su l’Unità, noto che in alcuni degli altri interventi sullo stesso quotidiano fra le argomentazioni legate al leader comunista prevalgono quelle relative al suo milieu: gli anni ’70, fondamentalmente. E ciò pure nei toni, negli accenti, nel lessico. Analogamente, a [...]

Benvenuti al nord

By | ottobre 23rd, 2015|I più letti, Interventi|

Ci mancava il sindaco di Borgosesia (e deputato europeo) che offre ai suoi concittadini 250 euro per acquistare una pistola simile a quella che impugna in diretta tv per concludere una settimana cominciata col pensionato di Vaprio d’Adda che teneva da anni la pistola sul comodino e che finalmente la ha potuta usare per uccidere [...]

Ricordo di Mauro Ferri

By | ottobre 23rd, 2015|I più letti, Interventi|

Era il 1970 ed era in corso la prima campagna elettorale per le elezioni regionali. La mattina ci eravamo alzati abbastanza presto per raggiungere Arezzo, capoluogo della provincia confinante con la nostra circoscrizione provinciale di Siena. La cosa mi aveva un po' disturbato perchè fare una levataccia di domenica dopo averne fatte diverse in settimana, [...]